Translate in your favourite language! :-P

16/03/13

[WilWeb] Fumetto dall'internetto


Il mio non è un blog sul fumetto italiano e straniero ma è evidente il fatto che sia l'argomento più trattato da me in quanto mia grande passione. Da quando ho aperto questo spazio ho avuto modo di conoscere molti autori e amanti della nona arte, ma non solo. Ho conosciuto anche altre categorie di utenti del fumetto che si discostano leggermente da quella del lettore classico o regolare o assiduo o ditecomecaxxovipare: quello che vorrebbe essere un lettore ma che non riesce a diventarlo per cause economiche (per lo stesso motivo, ogni anno, anche gli amanti del fumetto comprano sempre meno mentre i prezzi aumentano senza sosta); esiste colui che vorrebbe leggerei frutti della nona arte ma è disorientato e incapace di trovare una lettura adatta ai suoi poiché ciò potrebbe comportare decisioni sbagliate e acquisti azzardati (e si torna al punto precedente); infine, ci sono coloro i quali sono attratti da fumetto ma, con svariate scuse, evitano di avvicinarsi per non essere etichettato come nerd, come se si vivesse in un clima di guerra fredda o di caccia alle streghe.
Oggi, vorrei rivolgermi, in particolar modo, a questi tre tipi di aspiranti lettori: internet permette tantissime cose tra cui leggere fumetti gratis. E, no, non mi sto riferendo alle scan illegali ma a opere pubblicate gratuitamente sul web da giovani esordienti che vogliono mettersi in mostra e da autori affermati che lo fanno per diletto o poiché gli editori, in questo periodo di crisi, preferiscono reboottare il vecchio anziché investire sul nuovo. In questo post vi segnalerò tre progetti italiani più due chicche inglesi. Ovviamente, l'invito è allargato anche ai lettori tradizionali. Non è mica un post di nicchia questo.



Sprawl è un fumetto disponibile per la lettura online gratuita interamente creato e prodotto da Massimo Dall'Oglio, uno dei più grandi disegnatori italiani il cui tratto è stato spesso accostato a quello dei mangaka giapponesi, paragone che, a mio parere, è plausibile ma del tutto superfluo dal punto di vista artistico poiché, nonostante sia facile l'accostamento allo stile dei mangiasushi, la sua maestria con la matita è oggettivamente e universalmente accettata al servizio di opere che, spesso, sono tutto tranne che manga. Dopo quest'inutile premessa, vi dico che Sprawl è un fumetto di genere cyberpunk con una buona dose di azione e mistero. Inutile cercare di riassumere la trama poiché, a oggi, visti i numerosi impegni dell'artista, è uscito solo un capitolo, ma non disperate: il secondo è in dirittura d'arrivo. Dall'Oglio è anche autore della colonna sonora del fumetto che potrete ascoltare come accompagnamento alla lettura. Per leggere la prima parte di questa magnifica storia non dovete fare altro che accedere al sito cliccando qui e, poi, su Cluster 01. Nella home, potete vedere anche un tasto per effettuare donazioni: va da sé che, nonostante il prodotto sia offerto al pubblico in modo totalmente gratuito, l'artista impiega numerose ore di lavoro per confezionarlo, dunque, qualora qualche anima pia volesse ringraziarlo in maniera concreta, credo sia giusto dargli la possibilità di farlo.



Dal cyberpunk passiamo al noir grazie a Rusty Dogs un'idea di Emiliano Longobardi. Longobardi è uno sceneggiatore che ha avuto una bellissima idea: pubblicare sul web un'antologia noir formata da storie brevi di quattro pagine scritte da lui e disegnate da numerosi fumettisti italiani, sia giovani esordienti che vecchi esperti. Ne è nato un blog che sta per compiere i 4 anni di vita con 22 storie all'attivo e con la partecipazione di artisti del calibro di Dell'Edera, Dall'Oglio (di cui sopra), Bevilacqua, De Cubellis, ecc.. Le storie di Rusty Dogs sono ambientate tutte nella stessa città, nel medesimo universo narrativo, ma non esiste una vera e propria continuity. Alcuni eventi sono collegati, a volte vengono svelati retroscena del passato, ma ogni storia è autoconclusiva e slegata dalle altre. Per adesso, l'obiettivo è quello di arrivare a 45 capitoli, ma Longobardi non ha svelato nulla di ciò che accadrà dopo. Un raccolta cartacea? Una prosecuzione dell'opera? La trasformazione in una serie regolare? Intanto, godetevi gli episodi pubblicati finora facendo comodamente click qui.



L'apocalisse zombie è un sempreverde da molti decenni, come già vi dissi in questo post, e, per di più, in questi ultimi anni, è tornata violentemente di moda grazie soprattutto al fenomeno The Walking Dead. Angelo Ferrari e Riccardo Farina, appassionati dei classici horror, solcando l'onda del successo di questa serie (tv e a fumetti) hanno deciso di prendere due piccioni con una fava: realizzare un fumetto proprio e raccontare una storia di zombie in stile Romero. Dalla loro collaborazione nasce Undead Trinity, un fumetto horror splatter di cui è già possibile iniziare a leggere il primo capitolo dal titolo Pater. La pubblicazione è a cadenza settimanale (ogni venerdì), ma, i primi tempi, ha seguito un andamento che si suole definire alla mazzo di pane. Va da sé che l'opera non è molto avanti dal punto di vista narrativo, ma le prerogative sono più che fantastiche per non parlare dei bellissimi disegni che strizzano l'occhio al maestro Mignola. Amanti degli zombie unitevi e cliccate qui: inizia la vostra nuova apocalisse. Anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto per le donazioni di Sprawl.


Infine, ecco a voi le due web-chicche d'oltreoceano:


La prima è (credo l'abbiate intuito) Thrillbent, un sito per fumetti digitali creato da Mark Waid, autore di cui vi parlai già in questo post. Su Thrillbent, Waid non solo pubblica la serie, scritta da lui e disegnata da Peter Krause, Insufferable, fratello spirituale dei suoi due capolavori Irredeemable e Incorruptible, ma ospita anche vari giovani artisti come i francesi Mast e Balak con il loro PAX ARENA. Per accedere al sito basta cliccare su questo link. Avviso agli amanti della serie tv di TWD: potete trovare anche una simpatica parodia panda della terza stagione. 



Ultimo ma non per blablabla, Scatterlands, neonata serie ideata dall'immaginifica mente di Warren Ellis per i disegni della nuova stella del fumetto, quel Jason Howard scoperto da Robert Kirkman, il papà di TWD (e siamo alla terza volta che lo tiro in ballo). Tutto quel che si sa per ora su questa nuova opera dello scrittore britannico è l'ambientazione post-apocalittica e la sua cadenza quotidiana, una vignetta al giorno dal lunedì al venerdì con una pausa ogni 5/6 settimane. La trama così come il suo futuro editoriale sono ancora avvolte nel mistero, ma potete assaggiare le prime vignette cliccando qui.


Spero che questi piccoli consigli siano utili a tutti e che v'invoglino alla lettura. Di un fumetto o di un libro non fa differenza. Potete anche vedere un film, ascoltare musica o andare a teatro, l'importante è che non abbandoniate l'arte e la cultura. Atrofizzare il nostro cervello e le nostre passioni non fa altro che quintuplicare qualsiasi crisi e accusare l'altro è molto più semplice che prendersi le proprie responsabilità. Meditate e mangiate cultura. Altro che tsunami.



MMS

2 commenti:

  1. Ottimi consigli per sane e appaganti letture! Come leggere bene spendendo poco, che male non fa e spesso la qualità è anche parecchio più alta di tante e tante cose confezionate e firmate da nomi altisonanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Quando i progetti sono volutamente gratuiti, non si può essere che felici. Il problema è che, a volte, si è costretti a "regalare" perché nessuno vuole investire né comprare. Che tristess!

      Elimina