Translate in your favourite language! :-P

07/08/12

Il Passeggero continua a viaggiare


Io è Giacomo Leopardi/Kurt Cobain Cherie
Testi e disegni: Saverio Montella
Edizione: Passenger Press

Saverio Montella, dopo essersi fatto le ossa su Frigidaire e The Passenger, diventa l'autore del primo numero della collana B.HA.M. Comics pubblicata dalla Passenger Press. Mai casa editrice fu migliore per il proprio esordio.

Io è Giacomo Leopardi/Kurt Cobain Cherie è un fumetto singolare già nella sua "struttura". Si tratta di un volumetto contenente tre storie da un lato ed un'ultima sul lato opposto capovolto. O, se preferite, una storia da un lato e altre tre sul lato opposto capovolto. Ma, per quanto rilevanti, questa sua peculiarità e l'ottima fattura della pregevole edizione lasciano immediatamente spazio alla bellezza del fumetto e dei vari racconti.

Onirico, poetico e rivoluzionario, Montella racconta di sé, della sua gioventù, del suo spirito ribelle, dei suoi capelli rossi, delle città in cui è vissuto e di quella in cui è cresciuto, ma anche di sogni, di pastori-filosofi, del suo disagio interiore, della società contemporanea inebetita e radical chic. Badate bene che le storie di Montella non seguono uno schema preciso, non v'imboccheranno col cucchiaino: esse si presentano come semplici favolette innocue per poi mordervi coi loro denti affilati. Ovviamente, senza mai sboccare o sbraitare, ma preservando l'essere calmo e pacifico dell'autore. Delle punture di zanzara che avverti quando ormai ti è cresciuto il "bubbone". I disegni sono l'ennesimo valore aggiunto. Uno stile underground dai colori vivaci che ricorda certe produzioni d'oltralpe. Ne potete assaggiare un po' tramite le preview che la PP offre per ogni pubblicazione nel suo shop. Le introduzioni ai due lati del volumetto sono di Lorenzo Sartori e Igort. Mica Bruno Vespa.

L'unica pecca è la sua brevità anche se le storie invitano a farsi leggere ancora e ancora e ancora. Fortuna che Montella ha pubblicato altro, ma sarebbe fantastico poterlo vedere nuovamente edito dalla Passenger Press, la quale credo sia una delle migliori e più all'avanguardia case editrici sull'intero suolo italico.

MMS

2 commenti:

  1. wow...siamo sinceramente commossi! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quel che vale il mio giudizio.
      Ah, già l'ho detto?
      Vesuvio? xD

      Elimina