Translate in your favourite language! :-P

27/07/12

Fish in a barrel




La trappola

Regia: Kent Dalian

Durata: 80 minuti ca.

Anno: 2001

Produzione Indie


Sinossi...: Quattro amici d'infanzia, Casper, Sammy, Eddie e Remy, eseguono la rapina del secolo rubando quattro milioni di dollari in diamanti. Purtroppo, durante la loro fuga, uccidono un poliziotto. Il giorno dopo, i quattro inetti e sfigati ragazzi sono rinchiusi in casa e braccati dalla polizia mentre pensano (si fa per dire) a come fuggire con la refurtiva e salvarsi la pellaccia. Finiranno, loro malgrado, tra quelle quattro mura anche Bill, sbirro e fratello di Casper, e Nina, una tossicomane infatuatasi di Eddie. Tra sparatorie ed urla e nervi che saltano (nel senso e metaforico e letterale della locuzione) si deciderà darwinianamente chi porterà via con sé sia la vita che i diamanti.

...e tutto il resto: Questo film è un fottuto capolavoro!
No, non è vero, dovevo fare un dispetto ad una persona.
Questo film parla di inetti, di disperati, di reietti della società, di quel substrato così in basso nella scala sociale che è impossibile da notare. E qui, io ci vedo un po' di Trainspotting. In questo film c'è anche quella vena di follia che sfocia in una violenza tanto surreale da risultare realistica, quel sadismo misto ad amore, le occhiaie viola enormi. E qui, io ci vedo Quentin Tarantino. Ora, però, non viaggiate troppo con la mente. Dalla visione del film si evince che al regista, che è anche attore, il peggiore, piacciono Tarantino e Trainspotting. Ma ha giusto una puntina di entrambi perché La trappola sarebbe stato tutt'altro film in mano ai suoi grandi sensei. Purtroppo, vuoi per l'inesperienza, vuoi per l'inettitudine dei personaggi che avrà contagiato l'intero cast, questa pellicola si perde proprio sul più bello. Follia, depressione, azione e mexican standoff si mescolano per approdare ad un banale finale moraleggiante, un finale di quelli magici che ti dovrebbero indurre al "WOW!" e che invece non fa altro che affossare ancora di più un film di per sé mediocre.
Perché l'ho acquistato? Costava 3 euro e aveva una copertina figa che, differentemente dall'immagine soprastante, aveva come intestazione un bel 100% HORROR. Per tutti gli 80 minuti ho creduto di vedere un thriller. Boh! Ah, e la chicca sta sul retro dove campeggia una bella T verde che segnala FILM PER TUTTI. Non so se i bambini possano vedere tossici che si sparano in testa, ma una persona che vorrebbe visionare un bel film d'autore dovrebbe evitare questa pellicola. Effettivamente, la distribuzione è ai livelli della produzione. Fortuna che in Italia non abbiano adottato la copertina originale.


Questa non l'avrei acquistata neanch'io. Neanche per 3 euro.
Ok, forse, mi sto accanendo troppo.
Se vi è piaciuto Le Iene, no, non è detto che questo film vi piacerà ma vi farà divertire e sorridere e vi farà pensare "stava per farcela ma si è perso in un bicchier d'acqua". Lo sforzo è d'apprezzare non solo perché è indie ma perché c'è e si vede. L'impegno di giovani ragazzi che volevano fare da soli qualcosa di più: volevano raccontare una storia di questi tempi come si fa di questi tempi, volevano fare qualcosa più grande di loro e non ci sono riusciti. Nostro malgrado, non sempre si riesce ad essere indipendenti.
"Eppure hanno avuto delle ottime ispirazioni. Non credi?"
Ma le ispirazioni, diversamente da come la pensava Alex De Large, non bastano. Anzitutto, ci vogliono le idee, ma per andare avanti servono anche cervello e culo.
"Fortuna?"
Sì e no. La fortuna non arriva da sola. La si crea. Se ti fai un culo quadrato avrai molto più "culo" in ciò che farai. Inevitabilmente. Va da sé che dovrai sempre perseguire i tuoi obiettivi con forza e non arrenderti né fermarti al primo ostacolo.
"Ispirazione, idee, impegno, volontà, fortuna, grande cervello. E il grande pennello?"
Quello te lo ficchi su per il...


MMS

5 commenti:

  1. Una cosa è sicura : non dobbiamo vedere questo film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ammettere di esser stato eccessivamente cattivo.
      Non è un capolavoro, ma è un filmetto che si lascia guardare. Una sola volta. Quando proprio non hai niente da fare.

      Elimina
  2. Cavoli, lo vedo sempre in pila nei negozi che vendono tutto a un euro!!! Pensavo fosse una boiata... domani lo piglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene.
      Personalmente, il prezzo che ho pagato io (3 euro) era abbastanza giusto. Non andrei oltre ai 5. xD
      Poi, vedi tu. Una bella visione ci sta tutta! :P

      Elimina